Attività per le scuole online: 1 testimonianza dell’utilizzo di eScape Digitale!

Se cercate delle attività per le scuole online, eScape Digitale è quello che fa per voi, oltre a dirvelo sempre noi che è un modo innovativo per insegnare, ve lo riportiamo anche con la testimonianza di questa scuola!

Ma partiamo da cos’è eScape Digitale!

E’ una realtà nuova ed innovativa che mescola la tecnologia ed il digitale anche con delle funzioni di apprendimento, quali enigmi e puzzle.

Qui, i giocatori si immedesimeranno pienamente nella storia che viene raccontata loro e per risolvere il caso dovranno superare diverse prove; queste consistono, come dicevamo, in enigmi nell’open web per il caso Cuoco ed il Tulipano Nero mentre su siti specifici e diretti per quanto riguarda Fantasmi.

Questa distinzione viene fatta soprattutto per tutelare i giovani giocatori di questa escape room per bambini, che possono iniziare a divertirsi già dai 6 da soli. Anche se noi, lo consigliamo insieme ai genitori così da vivere quest’esperienza come un gioco in famiglia!

Attività per le scuole onlineSe vi abbiamo incuriosito e  volete provarli vi basterà acquistarli nel nostro store cliccando qui!

Nessuna ha mai detto che imparare deve essere noioso e  per questo che è perfetto eScape Digitale come attività per le scuole online.

Attività per le scuole online: la testimonianza della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana

Oggi per parlarvi delle attività per le scuole online che eScape Digitale può fare, vi riportiamo l’intervista che abbiamo fatto al Dr. Masiar Babazadeh, docente – ricercatore e al Dr. Luca Botturi, professore al Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI (Scuola universitaria professionale della Svizzera Italiana).

Per un progetto di ricerca internazionale chiamato School Break si sono occupati di studiare l’effetto delle escape room in ambito didattico. Nello specifico, si sono chiesti se sia possibile usare come attività per le scuole online il format escape room a livello di scuola elementare e scuola media.

Ma non solo, si sono interrogati anche su altri aspetti delle attività per le scuole online come:

  • In che modo è possibile lavorare su competenze disciplinari durante la fase di gioco?
  • Come fare a far emergere le conoscenze viste nell’escape room dopo la fase di gioco?
  • ed infine, è possibile imparare progettando una escape room in classe?

Partendo da questo progetto e da queste domande sono nati diversi corsi a livello bachelor, master e formazione continua in SUPSI sulle escape room didattiche e come svolgere questa attività per le scuole online.

Attività per le scuole online

1)Come avete conosciuto eScape Digitale? Qual è stato il motivo che vi ha spinto a sceglierla come attività per le scuole online?

Siamo stati contattati da eScape Digitale sotto consiglio di un docente di scuola speciale che aveva provato una delle esperienze proposte da eScape Digitale ed era a conoscenza del nostro progetto di ricerca. Il contatto ci è stato molto utile in quanto stavamo già immaginando una fruizione delle escape room didattiche in formato online. Così, abbiamo avuto modo di discutere e di impiegare alcune delle vostre esperienze nei nostri corsi.

2) Quale delle esperienze di eScape Digitale avete utilizzato e perché questa scelta?

Durante i nostri corsi è importante giocare ad escape room didattiche per permettere ai partecipanti di vivere l’esperienza e riuscire, così, a trasmetterla ai propri studenti progettandone una propria. Questo purtroppo è venuto a mancare a causa della pandemia, che ci ha costretto a procedere a distanza.

La soluzione che abbiamo trovato è stata quella di giocare con la classe utilizzando alcune esperienze di eScape Digitale. In particolare, abbiamo giocato a Il Tulipano Nero che funziona bene per i docenti della scuola media e Fantasmi per i docenti di scuola elementare. Un approccio di questo tipo può essere innovativo anche per chi è navigato con le escape room e può dare molte idee sulla possibilità di utilizzo del digitale in classe e quindi per delle attività per le scuole online.

3) Come si è svolta questa attività per le scuole online?

Le esperienze sono andate bene, in totale abbiamo giocato credo tre-quattro iterazioni per i vari corsi che seguiamo. Essendo a distanza abbiamo organizzato la classe in gruppi di 3-4 partecipanti che si sono organizzati in chiamata (tramite Teams) per giocare insieme. In alcuni casi, un partecipante condivideva lo schermo e gli altri seguivano; in altri casi, i partecipanti giocavano ognuno sul proprio schermo sempre però rimanendo collegati via audio.

Le esperienze di eScape Digitale sono piaciute molto, in particolare è piaciuta molto l’idea di sfruttare il web come ambiente per nascondere indizi e rompicapi che vanno risolti mettendo insieme i “pezzi del puzzle” che man mano si raccolgono.

4) Qual è stato il momento dell’attività per le scuole online che vi è piaciuto di più e perché?

In generale sono stati tutti dei bei momenti, ai partecipanti è piaciuto molto giocare l’escape room e discuterne in seguito. È stato molto interessante raccogliere i feedback dei partecipanti e le loro prospettive di utilizzo di una piattaforma come eScape Digitale in classe in un formato educativo.

Attività per le scuole online

5) Se doveste indicare un punto di forza di questa attività per le scuole online quale sarebbe?

Sicuramente la possibilità di giocare in remoto tutti in parallelo è una bella forza, permette di giocare a qualcosa insieme ma rimanendo a distanza. Inoltre, differisce da altre tipologie di escape room online, il suo punto di forza è quello di sfruttare il web per nascondere indizi immergendosi nei panni di un agente segreto che, per forza di cose, deve investigare cercando e scavando nel web.

6) Pensate che potrete riutilizzare questo evento con altre esperienze? In alternativa, lo consigliereste a chi vorrebbe realizzare un attività per le scuole online?

Ci è stato molto utile per ovviare al problema della sperimentazione di escape rooms a distanza, specialmente per quei partecipanti che non avevano mai giocato ad una escape room. In altri contesti, dove sarà doveroso un approccio a distanza probabilmente riproporremo eScape Digitale come soluzione.

 

Noi ringraziamo tantissimo il Dr. Masiar Babazadeh ed il Dr. Luca Botturi per averci scelto e per questa intervista dove riportano le loro considerazioni dell’utilizzo di eScape Digitale anche per fini didattici.
Quindi, se siete una scuola vi consigliamo di leggere anche questo nostro articolo, cliccando qui, e di contattarci per una futura collaborazione magari anche personalizzata, premendo qui!
Nel frattempo però, potete andare nello store cliccando qui, scegliere tra uno dei nostri prodotti magari leggendo questo articolo e divertirvi in compagnia!