Escape digitale: Chi è l’agente segreto

Con escape digitale potrai vestire i panni di un’agente segreto durante la missione Cuoco, la risoluzione del caso dipenderà solo ed esclusivamente dalle tue capacità!


Ma partiamo dal principio: chi sono gli agenti segreti?
Alzi la mano chi di voi non ha mai sentito parlare delle spie o in questo momento non me ne sa citare una?!
Sono sicura che avete tutti pensato a James Bond e quindi a 007.
Bravissimi! escape digitale vanta tantissimi aspiranti 007.

Ecco ad esempio la candidatura di questa spia:

“In questo momento di difficoltà il mondo ha bisogno del mio talento investigativo. AGENTE 000 al servizio della Corona Virus.”
Direi veramente originale e grazie per il tuo contributo investigativo AGENTE 000.

Un altra domanda per voi per vedere se siete preparati su questo tema è: qual’è una delle più famose agenzie investigative al mondo?
La Cia ossia Central Intelligence Agency, esattamente! Non avevo dubbi che conoscevate la risposta per via di tutti i film o le serie tv che trattano di questa agenzia americana. Poi esistono MI6 che è inglese ed il MOSSAD che è isdraeliano. In Italia abbiamo AISE (Agenzia informazioni e sicurezza esterna) e AISI (Agenzia informazioni e sicurezza interna).

Ma chi è davvero un agente segreto?
Un agente segreto lavora per un’organizzazione che fa capo ad uno Stato, il cui operato è coperto come dice la parola stessa dal segreto. Operano quindi ai fini della salvaguardia degli interessi nazionali attraverso attività di intelligence. Mettono così in pratica attività di spionaggio all’estero e di controspionaggio nel proprio paese. Come si può vedere hanno sempre un gran bel lavoro da fare!

L’agente segreto, come in escape digitale, deve avere delle skills, delle capacità ma vediamole nello specifico:

  • deve essere in grado di gestire situazioni nuove, magari anche pericolose;
  • è intelligenti;
  • deve iniziare a guardare le cose in maniera differente, tutto può essere utile ai fini di una spia, proprio come in escape digitale;
  • avere una buona forma fisica, perchè potrà servire per le lunghe ore di pedinamento oppure se dovesse aver bisogno di salvarsi la vita;
  • deve passare in osservato e quindi nascondersi in bella vista. Bisogna che sappiano mimetizzarsi con la popolazione che li circonda;
  • partecipa alle attività della comunità, imparando ad osservare senza essere notato;
  • cancella ogni traccia di sè da Internet per non essere scoperto o essere oggetto di vendette;
  • deve essere in grado di capire quando bisogna stare in silenzio e soprattutto come reagire quando si viene scoperti;
  • non deve essere nervoso e deve saper mascherare bene le proprie emozioni in alcuni casi;
  • deve essere in grado di seguire senza essere visto;
  • riuscire a mentire e cogliere le menzogne quando vengono dette;
  • deve avere una buona conoscenza degli strumenti tecnologici ed informatici;
  • infine, conoscere e utilizzare per la trasmissione di informazione degli strumenti criptati o dei codici.

Soprattutto quest’ultima parte la conoscono bene alcuni nostri agenti segreti di escape digitale che nella loro candidatura si sono presentati così:

“Quando il cuculo incontra il sorgere del sole sotto la grande quercia nel luogo in cui si raccolgono i mocassini di pelle, il vecchio marinaio ritorna al nido con due bambole in dono. Come richiesto dall’Agenzia abbiamo provveduto a codificare la candidatura.
Per evitare fughe di dati preghiamo l’utilizzo del medesimo codice in ogni mail successiva. – Agente Zeno e Pascal”

Ora che sapete chi è l’agente segreto e quali caratteristiche deve possedere perchè non vi mettete alla prova anche voi con la nostra fantastica esperienza di eScape Digitale?!